UN ANNO DE “IL CAFFÈ ARTISTICO DI LO”

un-anno-de-il-caffe-artistico-di-lo-5

 

Giusto un anno fa, grazie all’aiuto prezioso dell’amico Mauro, nasceva Il caffè artistico di Lo partendo da un’idea ben precisa: scoprire e condividere l’infinità di modi in cui il Bello si mostra per mezzo dell’arte, il solo a noi concesso capace davvero di produrre “magia e incanto”. Da settembre dell’anno scorso abbiamo affrontato tanti temi e periodi differenti, incontrato artisti, critici e collaboratori divenuti spesso nuovi amici, con i quali abbiamo fatto questo primo passo del nostro viaggio che ha visto anche la pubblicazione, con grande soddisfazione personale, del libro: Il caffè artistico di Lo. Un anno ad arte da Giotto a de Chirico.

Questo post, perciò, è dedicato a tutti voi e a chi segue il blog anche attraverso la pagina facebook (in costante crescita), per ringraziarvi del vostro sostegno e dell’aver condiviso assieme la passione e l’amore per l’arte e le bellezze del nostro paese e non solo.

Da settimana prossima, a coronare questo primo traguardo, inizierà una nuova rubrica che, prendendo spunto dalla celebre mostra dedicata dagli Uffizi alla collezione Molinari Pradelli (2014) s’intitolerà: Le stanze delle muse. Essa ci porterà dentro alcuni studi di artisti, proprio lì, dove creatività e fantasia, capacità artigianali e ricerca si alimentano e trovano via libera per realizzare quella magia di cui l’uomo da sempre ha bisogno poiché essere di natura emotiva e inquieta. Di questo ringrazio in anticipo Manuel Pace per l’idea e per aver accolto subito con entusiasmo la proposta di essere colui col quale iniziare questo nuovo progetto.

Lorenzo Berto (Lo)